E’ iniziato ormai il countdown per l’inizio dell’estate (a tutt’oggi mancano 7 giorni), un’estate questa del 2020, che sarà molto diversa dalle precedenti. Il Covid ci ha cambiato la vita, inutile negarlo, e quindi per forza di cose molti di noi hanno rivisto le proprie abitudini.

Ma “Un libro è un giardino che ci portiamo con noi in tasca” diceva un Proverbio Arabo, “un libro ti arrichisce la vita e ti fa compagnia” aggiungo io…quindi cosa c’è di meglio che dedicarsi alla lettura nei momenti liberi di quest’estate ? Sotto l’ombrellone, nella sdraio in giardino o in terrazza, seduti su un bel prato in montagna…ovunque un libro ci fa compagnia !

Ecco dunque i miei consigli letterari per questa calda estate 2020. Dateci un’occhiata, credo troverete sicuramente qualcosa che fa per voi (ho scelto di coprire diversi generi proprio per avvicinare il maggior numero di persone). Per ogni libro trovate la sinossi proveniente dal sito internet dalla casa editrice nonchè la mia personale opinione.

FELICIA KINGSLEY “Stronze si nasce”

Genere: Romanzo rosa

Felicia Kingsley "Stronze si nasce"

Allegra Hill è brillante, onesta e altruista. Ma anche un’eterna seconda. Fin dagli anni della scuola c’è sempre qualcuno che la precede. Sempre. E senza dimenticarsi di umiliarla anche un po’. Chi è costei? Ma la classica stronza! Quella di Allegra si chiama Sparkle Jones. Non solo la vita di Sparkle è perfetta, ma la biondissima e splendente ragazza riesce a ottenere sempre tutto ciò che vuole. Ma il tempo passa e a ventisei anni Allegra ha finalmente una casa tutta per sé e un lavoro nell’agenzia immobiliare più prestigiosa di Londra. Il passato, però, non sembra volerla dimenticare e mette di nuovo Sparkle Jones sulla sua strada. Questa volta le cose sembrano andare diversamente e la nemica di una vita le appare sotto un’altra luce… E tutto questo proprio quando l’incontro con un bellissimo imprevisto dagli occhi verdi come smeraldi sembra in grado di sparigliare le carte. Tra feste, intrighi e cene non proprio a lume di candela, in corsa tra le strade di una Londra magnifica, forse per Allegra è arrivato il momento di scoprire se davvero quello che vuole è la felicità. Questa volta non può lasciare l’ultima mano alla sua adorabile, odiata stronza numero uno!

da Newton Compton Editori

La mia opinione:

Felicia Kingsley è un’autrice italiana davvero bravissima. I suoi libri sono freschi e divertenti, scritti molto bene e la lettura è estremamente scorrevole. Questo “Stronze si nasce” è stato il primo suo libro che ho letto…vi dico solo che mi è piaciuto talmente tanto che dopo di questo ho subito voluto leggere anche gli altri suoi romanzi. Una lettura perfetta per l’estate.

Acquista qui il libro:

JOJO MOYES “Una più uno”

Genere: Romanzo

JOJO MOYES "Una più uno"

Jess Thomas, giovane mamma single con due figli da mantenere, fa del suo meglio per tirare avanti. Finché inaspettatamente incontra Ed Nicholls, quell’antipatico uomo d’affari a cui lei pulisce la casa. Jess e Ed non si conoscono affatto: Jess non sa che lui è travolto da una crisi profonda e che uno stupido errore gli è costato tutto; Ed non sa fino a che punto la ragazza sia nei guai. Ed e Jess non sanno nulla l’uno dell’altra, ma entrambi sanno cosa significhi essere soli e desiderano la stessa cosa. Perché una più uno fa più di due…

da Libri Mondadori

La mia opinione:

Il mio libro preferito di questa grande autrice inglese, un romanzo che vi coinvolgerà sin dalle prime pagine, una bellissima storia d’amore. Leggetelo assolutamente se (come me) amate questo genere e autrici come Sophie Kinsella e Danielle Steel.

Acquista qui il libro:

GAIL HONEYMAN “Eleanor Oliphant sta benissimo”

Genere: Romanzo

GAIL HONEYMAN "Eleanor Oliphant sta benissimo"

Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo.
Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido. Ho quasi trent’anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate. Poi torno a casa e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient’altro. Perché da sola sto bene.
Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata di mia madre. Mi chiama dalla prigione. Dopo averla sentita, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto.
E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo.
O così credevo, fino a oggi.
Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E all’improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie paure, non cercano a ogni istante di dimenticare il passato. Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene.
Anzi: benissimo.

da Garzanti

La mia opinione:

In seguito alle svariate recensioni positive, nonchè alla trama che mi aveva attratto non poco, ho letto questo bel romanzo di Gail Honeyman. La protagonista è davvero un personaggio che vi entrerà nel cuore e la sua storia vi divertirà e commuoverà.

Acquista qui il libro:

ELIZABETH GEORGE “Punizione”

Genere: Thriller

ELIZABETH GEORGE "Punizione"

Suicidio. Questo sostiene la polizia. Ma la vittima, Ian Druitt, diacono dell’incantevole cittadina medioevale di Ludlow, è deceduta mentre era sotto custodia cautelare con l’accusa di un crimine vergognoso. Quando anche l’inchiesta degli Affari Interni conferma che non c’è nulla di sospetto in quanto accaduto, il caso sembra chiuso. Ma la famiglia della vittima non accetta questa versione dei fatti. E ha conoscenze tali da riuscire a far riaprire il caso.
Quando il sergente Barbara Havers arriva a Ludlow e inizia a indagare sulla catena di eventi che hanno portato alla morte di Ian Druitt, tutto sembra confermare che si sia tolto la vita. Ma una sensazione che non rie­sce a scrollarsi di dosso le dice che le cose non sono quelle che sembrano. Decide così di osservare più da vicino gli abitanti apparentemente insospettabili, in gran parte pensionati e studenti, e scopre che quasi tutti hanno qualcosa da nascondere… La verità verrà a galla solo con l’arrivo in paese dell’unico investigatore della Metropolitan Police sufficientemente lucido e indipendente da poter mettere in dubbio l’operato dei colleghi, e svelare le corruttele e connivenze che hanno portato alcuni poliziotti a celare la verità. Questo investigatore è Thomas Lynley.

da Casa Editrice Longanesi

La mia opinione:

Elizabeth George è una delle scrittrici di gialli contemporanei che più apprezzo. Questo “Punizione” è uno degli ultimi libri della serie con protagonisti l’ispettore Thomas Lynley e il sergente Barbara Havers. Da affezionata lettrice di tutta la saga non posso che consigliarvene la lettura, la storia è estremamente avvincente e io stessa l’ho letteralmente “divorato” in pochissimo tempo.

Acquista qui il libro:

AGATHA CHRISTIE “L’uomo vestito di marrone”

Genere: Giallo classico

AGATHA CHRISTIE "L'uomo vestito di marrone"

Ann Beddingfield è una ragazza priva di mezzi ma dotata di uno straordinario sangue freddo e di un fortissimo amore per l’avventura. L’occasione per far emergere questi aspetti del suo carattere arriva quando, dopo aver assistito a un mortale incidente in metropolitana, Ann riesce a scorgere alcuni indizi sfuggiti alla polizia. Cercando di mettere a frutto la sua scoperta per fare strada nel giornalismo, la giovane si trova però ben presto a fronteggiare un misterioso “colonnello”, capo di una pericolosissima multinazionale del crimine, e un affascinante uomo vestito di marrone sospettato di un feroce delitto.

da Amazon.it

La mia opinione:

Una delle mie ultime letture della Regina del Giallo, un libro che avevo ingiustamente accantonato ma che è risultato invece una bellissima sorpresa…senza i classici personaggi di Hercule Poirot e Miss Marple, e con protagonista una giovane avventuriera, questo libro mi ha appassionato così tanto da finirlo in una sola giornata ! Un libro diverso dai classici gialli della Christie.

Acquista qui il libro:

ANDREA CAMILLERI “La rete di protezione”

Genere: Giallo

Mentre Vigàta è in subbuglio per le riprese di una fiction ambientata nel 1950, Montalbano è alle prese con un doppio mistero, uno che affiora dal passato e l’altro che lo porta a immergersi nel mondo per lui nuovo dei social, fra profili facebook, twitter e blog.

da Sellerio Editore

La mia opinione:

I libri (e i film) del Commissario Montalbano sono una delle mie serie preferite. Come non apprezzare del resto la scrittura del grande Maestro Camilleri ? Questo “La Rete di Protezione” è uno dei miei romanzi preferiti della serie con protagonista il Commissario di Vigàta, una storia avvincente che mi ha appassionato davvero tantissimo.

Acquista qui il libro:

STEPHEN KING “La lunga marcia”

Genere: Romanzo (fantascientifico)

Dai confini con il Canada sino a Boston a piedi, senza soste. Una sfida mortale, con un regolamento implacabile, per cento volontari: un passo falso, una caduta, un malore¿ e si viene abbattuti. Ma chi riesce a tagliare il traguardo otterrà il Premio. Tra i partecipanti, fra cui spicca il sedicenne Garraty, si creano rapporti di sfida, di solidarietà e di lucida follia, lungo il terribile percorso scandito dagli incitamenti della folla assiepata ai margini della strada. Un incubo on the road che solo King poteva concepire.

da Sperling & Kupfer

La mia opinione:

Non fra i libri più famosi del Re, questo “La lunga marcia” rappresenta anche una lettura che si distacca un po’ dal suo genere canonico (visto anche l’anno in cui è stato scritto, il 1979, appena dopo il grande classico horror “L’ombra dello Scorpione”), anticipando temi che risultano ancora attuali e di grande successo (pensiamo ai reality show…). Un romanzo distopico e di forte impatto psicologico. Io l’ho apprezzato talmente tanto da rileggerlo una seconda volta dopo molti anni (la prima volta lo lessi quando avevo 15 anni !) così da riscoprirne ulteriori sfumature.

Acquista qui il libro:

CLIVE BARKER “Libri di sangue: Le stelle della morte”

Genere: Horror

“Ho visto il futuro dell’horror, il suo nome è Clive Barker”, scriveva quasi vent’anni fa Stephen King. Gli anni sono passati e Clive Barker di strada ne ha fatta tanta, da scrittore a regista, da pittore a produttore di successo. Autore di celebri icone del cinema quali Pinhead, il demone per eccellenza di Hellraiser, o del killer sanguinario Candyman, Barker ha esordito con una serie di raccolte di racconti – scelta indubbiamente atipica – che hanno rivoluzionato un genere e portato “sangue fresco” a tutti gli amanti della buona letteratura.
In questo volume, il primo della serie Libri di sangue, premiato con i prestigiosi British e World fantasy Award e portato sul grande schermo dal regista John Harrison, faremo la conoscenza con la dottoressa Mary Florescu, il cui esperimento parascientifico, condotto assieme al giovane medium Simon McNeal, darà il via a una girandola infernale che coinvolge i vivi e i morti e ci farà scoprire come mai possiamo dirci tutti “libri di sangue”.

da Amazon.it

La mia opinione:

Per chi ha amato i libri di Stephen King nonchè i grandi classici della letteratura horror (H.P. Lovecraft, Edgar Allan Poe…) la lettura di questo primo libro della serie di racconti dei “Libri di Sangue” è senz’altro consigliata. Una lettura davvero “da brividi” che spero vi appassionerà (come è successo a me).

Acquista qui il libro:

CHARLES DICKENS “Il Circolo Pickwick”

Genere: Romanzo, Grandi Classici

Il Circolo Pickwick è il libro che rese di colpo famoso il ventiseienne Charles Dickens, aprendogli la strada del successo. Con mano felicissima e impareggiabile fertilità inventiva, lo scrittore tratteggia personaggi e situazioni paradossali sullo sfondo della vecchia Inghilterra cordiale e ricca di umanità, eccentrica e truffaldina: bizzarri gentiluomini, vecchie zitelle a caccia di marito, ladruncoli impenitenti, servette pettegole, domestici astuti, bellimbusti imbecilli, ragazze seducenti si agitano in un microcosmo esilarante ma al tempo stesso percorso da sottili inquietudini… Perché Il Circolo Pickwick non è soltanto un capolavoro dell’umorismo, ma anche – come è stato giustamente osservato – un libro sulla “perdita dell’innocenza”, in cui Dickens ci fa amaramente riflettere (e la riflessione non esclude il riso, così come il riso non esclude mai la riflessione) su alcune “regole” che, purtroppo, da sempre governano il mondo.

da Newton Compton Editori

La mia opinione:

Un grande classico non ha età e si legge sempre. Per quest’estate ho scelto di proporvi questo celebre romanzo di Charles Dickens, perchè, pur essendo un testo piuttosto voluminoso (nella versione della Newton che propongo le pagine sono 763), risulta essere una lettura divertente e scorrevole, che può ancora darci molti spunti di riflessione.

Acquista qui il libro:

SIMON SCARROW “La Battaglia dei Due Regni”

Genere: Romanzo storico

1789. I tumulti della Rivoluzione francese scuotono l’intera Europa: la guerra incalza su più fronti ed è chiaro che si sta aprendo una nuova fase destinata a cambiare la Storia. In terra di Francia, il giovane Napoleone Bonaparte si unisce alle truppe rivoluzionarie dimostrando da subito le sue straordinarie qualità. Vive in un mondo nel quale la carriera militare è la scelta più naturale per le ambizioni di un uomo. Intanto in Inghilterra, Arthur Wellesley, il futuro duca di Wellington, cresce coltivando aspirazioni artistiche: sarà un improvviso cambiamento a spingerlo verso un glorioso destino nell’esercito e sui campi di battaglia. Mentre Wellington è impegnato in Irlanda e nelle Fiandre, Napoleone partecipa alla guerra della neonata Repubblica francese contro Prussia, Inghilterra e Austria, affiancate da mezza Europa. Wellesley e Napoleone non sanno che le loro strade stanno per incrociarsi segnando le sorti delle rispettive nazioni. Emergono i ritratti di due uomini che si gettano a capofitto in tutti gli aspetti della vita con ardore, allo stesso modo in cui affrontano le battaglie. 

da Newton Compton Editori

La mia opinione:

Non poteva mancare in questo elenco di consigli per l’estate un bel romanzo storico. Questo libro di Simon Scarrow rappresenta l’inizio della “Revolution Saga”, una serie ambientata post Rivoluzione Francese e che narra le avventure di Napoleone Bonaparte. Un libro avvincente e coinvolgente, scritto in maniera impeccabile. Se vi sarà piaciuto potrete poi proseguire con la lettura degli altri 3 libri della saga.

Acquista qui il libro:

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”.

Questo sito è affiliato con Amazon, Apple Store, Awin, Booking.com, Siteground e eBay. Nei vari articoli sono presenti links per l’acquisto delle varie app, musica, oggetti ecc, presentati in queste pagine e anche banner relativi alle mie affiliazioni…se siete interessati all’acquisto o a scoprire di più sulle offerte proposte vi invito a effettuarlo attraverso questi links o banner, mi permetterete così di guadagnare una piccola percentuale sul valore della vostra spesa (il cui prezzo finale naturalmente rimane invariato !). Ciò mi permette di sostenermi e mantenere attivo questo blog (e, credetemi, gestire un blog richiede tempo, pazienza, competenze e anche una spesa non indifferente ! E’ un lavoro vero e proprio). GRAZIE !!!

Related Posts

Libri

CONSIGLI DI LETTURA, due nuovi romanzi per voi

Nell’articolo di oggi torniamo a parlare di libri !...
Articoli e app utili: didattica e non solo...

Una selezione di libri sull’Adhd

Nell’articolo di oggi vi presenterò alcuni libri sull’ADHD (DDAI,...
Libri

CONSIGLI DI LETTURA: i libri della settimana (3 ottobre 2019)

Bentornati alla rubrica settimanale dei consigli di lettura. Anche...
Libri

LIBRI: Due bei romanzi da leggere sotto l’ombrellone

Buongiorno, oggi vi presenterò gli ultimi libri che ho...